venerdì 20 settembre 2019

News


SIBERIA

Esce oggi venerdì 20 settembre

“IAN CURTIS”




primo brano estratto da
TUTTI AMIAMO SENZA FINE”
il nuovo album in uscita il 29 novembre




Da oggi è su tutte le piattaforme digitali “IAN CURTIS”, il primo brano dei SIBERIA. La canzone anticipa la pubblicazione del terzo album “TUTTI AMIAMO SENZA FINE” prodotto da Federico Nardelli, in uscita il 29 novembre per Sugar in collaborazione con Maciste Dischi.

Il brano racconta in maniera inedita la figura iconica della new wave musicale Ian Curtis: lontano dall’oscurità e dalla cupezza a cui di solito viene accostato, modello vivo e romantico nella vita di un adolescente che inizia a scoprirsi, identificarsi ed innamorarsi.

È un brano autobiografico” racconta Eugenio Sournia, autore e voce della band, “Ho capito che avrei voluto suonare quando ho ascoltato per la prima volta i Joy Division. Ian Curtis è una figura talmente forte che spinge a dire: voglio scrivere la mia storia. L’ho scoperto in adolescenza, nello stesso periodo delle prime cotte. Per questo ho deciso di accostare Ian Curtis alla scoperta dell’amore. La musica è uno degli elementi che, soprattutto in adolescenza, spinge


a invaghirsi dell’altro, perché esiste una concreta inscindibilità tra musica ed esperienza amorosa, che va naturalmente a influire nella vita di ciascuno, sulle scelte amorose e sulle prime infatuazioni”.

Ian Curtis” è il primo inedito del terzo album dei Siberia “TUTTI AMIAMO SENZA FINE” in uscita il 29 novembre per Sugar in collaborazione con Maciste Dischi. Un album dall’atmosfera fresca e spensierata che ad un ascolto più attento lascia spazio ad una interpretazione dell’amore sfaccettata, da una visione più spirituale ad una più carnale. Piacere, colpa, desiderio, coscienza, libertà e moralità: il dualismo dei Siberia prende forma nella creatività grafica realizzata da Mine Studio.

I Siberia sono: Eugenio Sournia (voce), Cristiano Sbolci Tortoli (basso), Luca Pascual Mele (batteria) e Matteo D'Angelo (chitarra). I Siberia nascono a Livorno e prendono il nome dall'immaginario evocato dal libro di Nicolai Lilin “Educazione siberiana”.


News


TRICARICO


Da venerdì 20 settembre
In radio e su tutte le piattaforme digitali
 "A MILANO NON C’È IL MARE" 

Con la partecipazione straordinaria di
FRANCESCO DE GREGORI


CLICCA QUI PER ASCOLTARE IL BRANO



  "Non ci sono miti.
Non ci sono favole.
Quando c’è il caos può esserci la guerra,
Quando c’è il caos è più facile la guerra.
La pace richiede pensiero, richiede intelligenza”
Francesco Tricarico


 
Dopo “Abbracciami fortissimo”, torna FRANCESCO TRICARICO con il nuovo singolo “A MILANO NON C’È IL MARE”, in radio da venerdì 20 settembre, estratto dall’atteso progetto discografico di prossima uscita.
 
Il brano vede la partecipazione straordinaria di FRANCESCO DE GREGORI, col quale Tricarico ha condiviso il tour estivo da opening act. Per questo motivo il brano sarà eccezionalmente presentato in anteprima venerdì 20 settembre durante il suo show di apertura in occasione del concerto all’Arena di Verona dello stesso Francesco De Gregori DE GREGORI & ORCHESTRA - GREATEST HITS LIVE”.
 
Di questo rapporto professionale e d’amicizia, Tricarico dice:
Francesco De Gregori è un grande mare, un mare amico e importante, che è complice di questa canzone. Ogni ringraziamento non basta per l'estate trascorsa insieme a cantare e a suonare in giro per questo Nostro meraviglioso Paese.". 
 
TRICARICO è un artista fuori dagli schemi, in grado di toccare con rara sensibilità le più profonde corde dell’anima ma anche di regalare testi visionari, sfumati d’immaginazione e leggera ironia. Un ritorno ma anche un nuovo viaggio partito più di un anno fa e che si concretizza adesso con questo brano:
 
Quando passavo l'estate da mia nonna al mare, il mare era per me un grande abbraccio capace di dare senso alle cose, un senso d' infinito e d' armonia a tutte le cose. La canzone parla di questo, parla di questo senso e abbraccio perduti e che quindi possono trovare pace solo se trovati in me, in noi” commenta Tricarico, e prosegue:”A Milano non c’è il mare parla di una mancanza di una grande fragilitàforse che cerca di essere protetta e allo stesso tempo distrugge chiunque cerchi di proteggerlaParla dell'Umanità. - Noi proteggiamo le tue fragilità, ma tu proteggi le Nostre-  mi ha detto un amico ieri.
 
Cantautore, polistrumentista, disegnatore e pittore, Francesco Tricarico, classe 1971, inizia a suonare da giovanissimo e si diploma al Conservatorio di Milano. Girovaga con una piccola band suonando jazz nei locali milanesi e si esibisce per qualche mese anche a Parigi.
Tricarico ha all'attivo sette dischi: “Tricarico” (2002), “Frescobaldo nel recinto” (2004), Giglio (2008), “Il Bosco delle fragole” (2009), “L'imbarazzo” (2011), “Invulnerabile” (2013) e “Da chi non te lo aspetti” (2016).
Musica ed arte sono, per Tricarico,  due mondi complementari. Il legame tra la sua musica e le sue opere è molto stretto, e rappresenta la ricerca di  un posto nel mondo e di un mezzo per comunicare con gli altri.
Ha pubblicato un libro di disegni e racconti “Semplicemente ho dimenticato un elefante nel taschino”(2010) edito da Bompiani ed ha esposto i suoi quadri, sia su tela che su carta, all'interno di mostre a lui dedicate.
 
Per Informazioni:
  

News




REX ORANGE COUNTY
ESCE IL 25 OTTOBRE
PONY
IL NUOVO ALBUM 


DISPONIBILE IN PRE-ORDER



Dopo la pubblicazione, la scorsa settimana, del nuovo brano "10/10" (https://smarturl.it/ROC1010), Rex Orange County annuncia l'uscita del suo nuovo album “Pony” che verrà pubblicato il 25 ottobre da Sony Music ed è già disponibile in pre-order (smi.lnk.to/RexOrangeCounty).
Pony”, l'attesissimo follow-up di “Apricot Princess” del 2017, è stato scritto, registrato e suonato quasi interamente dallo stesso Rex presso gli Strongroom Studios di East London con il collaboratore Ben Baptie che co-produce e mixa l'album.
L'annuncio dell'uscita dell'album segue esibizioni straordinarie in alcuni dei più importanti festival internazionali tra i quali il britannico Glastonbury, il We Love Green di Parigi, il Lollapalooza di Berlino e l'australiano Laneway Festival.
In concomitanza con l'annuncio dell'album, Rex Orange County ha diramato le date del prossimo tour nel Regno Unito e in Nord America. Il calendario include appuntamenti importanti come i concerti allo Shrine Auditorium di Los Angeles, alla Radio City Music Hall di New York e due date alla O2 Brixton Academy di Londra. Tutte le info sui concerti su rexorangecounty.com .
Questa la tracklist del disco:
1. 10/10
2. Always
3. Laser Lights
4. Face To Face
5. Stressed Out
6. Never Had The Balls
7. Pluto Projector
8. Every Way
9. It Gets Better
10. It's Not The Same Anymore

giovedì 19 settembre 2019

News

ALICIA KEYS 
PUBBLICA
UN' ODE IPNOTICA ALL'AMORE  
CON UNA NUOVA CANZONE E NUOVI VISUAL PER

“SHOW ME LOVE” FEATURING MIGUEL 

UNA VERA E PROPRIA ESPERIENZA SONORA E VISIVA 

Presenti nel progetto: Miguel, Michael B. Jordan, Zoe Saldana e Marco Perego Saldana .





Alicia Keys, cantante, cantautrice, produttrice e vincitrice di 5 Grammy Awards, fa il suo ritorno musicale con "Show Me Love" una canzone potente, accompagnata da visual, che vede la partecipazione del cantante, cantautore e vincitore di un Grammy Award, Miguel. Il brano esce per RCA Records.

Per accompagnare la canzone, Alicia Keys ha collaborato con la regista Cara Stricker (Kacy Hill, A $ AP Rocky, St. Vincent) per un trittico di scene one-shot con Miguel, Michael B. Jordan, Zoe Saldana e suo marito Marco Perego Saldana. L'installazione visual ha debuttato  al Dolby SoHo di New York con un'esibizione di Alicia e un'apparizione a sorpresa di Miguel. Questa canzone segna la prima uscita dal settimo album in studio della Keys che uscirà nei prossimi mesi. 

Scritto e prodotto dalla Keys insieme a Miguel, Tory Lanez e Morgan Matthews, "Show Me Love" è una meditazione artistica sui diversi viaggi emotivi ed espressioni dell' amore che tutti noi sperimentiamo durante la nostra vita. “Ho affrontato questo viaggio per essere più vulnerabile; nella mia vita, nella mia musica; e questa nuova esperienza visiva riflette questa cosa. Show me love mostra diverse espressioni dell' amore, il suo viaggio, il tira e molla, la lotta e l'eventuale gioia e pace”, afferma la Keys.
  
Tutti i visual sono stati girati in sette secondi e la prospettiva ad angolo più ampio è rimasta coerente per mostrare sia il micro che il macro dell'amore. L'esperienza vede un'esplorazione artistica delle emozioni di Saldana e Perego Saldana mentre mostrano le molte fasi dell'amore in una danza moderna coreografata splendidamente. Insieme, i due esplorano gli alti e i bassi che derivano dall'amare un'altra persona. La scena di Jordan, invece, esplora l'amore per se stessi e gli ostacoli che uno deve superare nel viaggio verso la pace interiore. In una stanza allagata e con la pioggia che cade dal soffitto, la Keys suona il clavicembalo e Miguel si alza da terra; la loro scena rappresenta un inno all'amore che sperimentiamo attraverso l'arte e la collaborazione.

Alicia Keys eseguirà il brano dal vivo durante il suo set da headliner al Festival iHeartRadio a Las Vegas sabato 21 settembre e poi in un set al Global Citizen Festival di New York a Central Park sabato 28 settembre.

 ###

About Alicia Keys: 
Alicia Keys è una donna del Rinascimento dei nostri giorni: un'artista / cantautrice / musicista / produttrice vincitrice di 15  Grammy Award, un'attrice di successo, un'autrice del New York Times, e produttrice di film/tv e di Broadway, un' imprenditrice e una potenza nel mondo dell'attivismo. Dall'uscita del suo monumentale album di debutto nel 2001, Songs in A Minor, Keys ha venduto oltre 65 milioni di dischi e costruito un repertorio senza pari di successi. Nel 2016 ha pubblicato HERE il suo potente album in studio acclamato dalla critica.


WEBSITE: AliciaKeys.com
INSTAGRAM: @aliciakeys
TWITTER: @aliciakeys
FACEBOOK:  fb.com/aliciakeys

mercoledì 18 settembre 2019

News


VINICIO CAPOSSELA

PER LA PRIMA VOLTA DISPONIBILI IN VINILE

TRE CLASSICI DELLA SUA DISCOGRAFIA:

"IL BALLO DI SAN VITO"
"CANZONI A MANOVELLA"
e
 "OVUNQUE PROTEGGI"

DAL 27 SETTEMBRE

nei negozi di dischi, sugli store online
e in preorder qui:

https://Capossela.lnk.to/Ovunqueproteggi

Mentre il suo ultimo album - “Ballate per uomini e bestie” - si è aggiudicato di recente la Targa Tenco 2019 nella categoria Miglior disco in assoluto, ci sono buone notizie per gli appassionati della musica e degli LP di Vinicio Capossela. La Warner Music Italy ha deciso di pubblicare per la prima volta su vinile in versione rimasterizzata tre album “storici” della sua discografia: si tratta de “Il ballo di San Vito” (1996), “Canzoni a manovella” (2000) e “Ovunque proteggi” (2006). Questa ultima uscita completa il lavoro di pubblicazione dell’intera discografia di Capossela su vinile, a questo punto disponibile per tutti i suoi 11 album di studio.

I tre album verranno pubblicati in versione rimasterizzata su vinile 180 grammi e saranno disponibili in tutti i negozi di dischi e sugli store online, dove da oggi è già attivo anche il preorder.


Il ballo di San Vito” (1996) rappresenta la prima sterzata decisa verso una produzione artistica originale e inaugura la collaborazione con Marc Ribot, il chitarrista già al fianco di Tom Waits, che da lì in poi diventerà un collaboratore quasi fisso di tutti i dischi di Capossela. L’album contiene grandi classici come “Il ballo di San Vito”, “Contrada Chiavicone”, “Corvo torvo”, Al veglione” e il “Tanco del Murazzo”, accanto a episodi più introspettivi come “Le case”, “Morna” e “Pioggia di novembre”.

A quattro anni di distanza, nel 2000 dell’ormai obsoleto millennium bug Capossela pubblica “Canzoni a manovella”, forse il suo lavoro più immaginifico e visionario, dedicato al Novecento e ai suoi protagonisti, intriso di grande letteratura (Celine, Jarry, Wilde). Canzoni come “Maraja”, “Signora luna”, “Con una rosa”, “Nella pioggia” assurgono presto allo status di classici, mentre in un paio di episodi del disco (“Contratto per Karelias”, “Solo mia”) affiora per prima quella passione per il rebetiko che troverà forma compiuta oltre un decennio dopo nel disco “Rebetiko gymnastas”.

Del 2006 è invece è “Ovunque proteggi”; pubblicato dopo un lungo silenzio il nuovo album è il primo, nella discografia di Capossela, ad entrare direttamente al numero uno in classifica. È un disco fatto viaggiando, realizzato come un film, il primo di una serie di lavori registrati inseguendo l’ispirazione e le canzoni anche fisicamente fino al fondo dei propri luoghi. I temi si fanno universali e nel disco per la prima volta fanno la loro comparsa citazioni bibliche e ritualità archetipiche, dal Qohélet di “Non trattare” alle maschere di Boves sarde, dal Cristo di Scicli protagonista de “L’uomo vivo” alla musica da processione di “S.S. dei Naufragati”, passando per l’omaggio al cinema di Sergio Leone in “Dove siamo rimasti a terra Nutless” e quello al Minotauro di Borges in “Brucia Troia”. “Ovunque proteggi” segna per Capossela l’inizio di una nuova avventura artistica che lo ha portato fino al suo disco più recente, “Ballate per uomini e bestie”.

Dal 4 ottobre Vinicio Capossela sarà in tour con lo spettacolo teatrale di “Ballate per uomini e bestie”, mentre il 17 ottobre sarà a Sanremo per ritirare al Teatro Ariston la Targa Tenco.
Tutte le date e le info biglietti su www.viniciocapossela.it
 



mercoledì 28 agosto 2019

News



MAMELI
ESCE IL 30 AGOSTO
IN RADIO E SULLE PIATTAFORME DIGITALI

 "ANCHE QUANDO PIOVE
feat. ALEX BRITTI

IL NUOVO SINGOLO



Mameli il cantautore indie-pop di origini siciliane che ha esordito ad aprile con Inno, il suo EP di debutto, non si ferma mai.

DopoLatte di Mandorla” il singolo uscito a luglio, pubblica adesso un nuovo brano in uscita venerdì nelle radio e sulle piattaforme digitali. Una canzone per lui molto speciale perché vede la collaborazione con un artista italiano che ama da sempre: Alex Britti.

Con queste parole Mameli racconta la genesi del pezzo: “Alex una volta mi disse di chiamarlo se fossi passato a fare un giro a Roma. Così, una calda sera di giugno ci siamo visti, mi ha portato a mangiare un pescione (mi ha proprio detto così) e abbiamo parlato di un sacco di cose. È assurdo, lui è la mia infanzia, il mio liceo, i miei primi concerti da spettatore. Trovarmelo così vicino a cena è stato surreale. Poi gli ho detto che volevo avere un parere sulle cose nuove che stavo scrivendo: niente di completo, tante bozze con pezzi mancanti.
Quando ha sentito “Anche quando piove” si è fermato un secondo, l’ha fatta ripartire, mi ha detto che era la più bella. Però mancava la parte finale, io ero rimasto bloccato su quella canzone e non sapevo cosa far succedere dopo il secondo ritornello.
Il giorno dopo mi manda la fine della canzone, io ero in viaggio verso la Toscana e quando l’ho fatta partire è stato un momento magico. Suonava tutto, l’ho sentita perfetta. Dopo un mese sono stato a casa sua tre giorni e mi ha trattato come un figlio, ci siamo chiusi in casa e abbiamo solo registrato e mangiato. “Anche quando piove” è venuta fuori così, nel modo più sincero che possa esserci. Se penso a quando l’ho visto a Taormina nel 2014, non avrei mai detto che un giorno avremmo scritto una canzone insieme. Tra poco arriverà l’autunno, e ogni volta che pioverà penserò a questa storia. W la musica”.

MAMELI, sarà impegnato a dicembre con il suo primo headline show, organizzato da Vivo Concerti. Queste le prime quattro date annunciate:
02 dicembre 2019 || Bologna @ Locomotiv
04 dicembre 2019 || Milano @ Teatro Principe
10 dicembre 2019 || Firenze @ Viper Theatre
12 dicembre 2019 || Roma @ Largo Venue


All’anagrafe Mario Castiglione, MAMELI nasce a Catania nel 1995. Musicista eclettico, produttore e autore delle sue canzoni, a soli 20 anni lascia la Sicilia per trasferirsi a Milano. “
Inno”, il suo EP di debutto, è uscito il 26 aprile 2019 per Hokuto Empire, distribuito da Sony Music. In poche ore ha raggiunto la Top 3 su iTunes. Il disco conta oggi su Spotify più di 4 milioni di stream, con i singoli di successo “Ci vogliamo bene”, “Milioni di Cose” e “Casa di Carta”. Inno” è caratterizzato da sonorità dal gusto vintage e allo stesso attuali, i testi si ispirano alla vita quotidiana di Mameli, specchio della sua generazione. L’EP è stato scritto e prodotto dall’artista stesso e mixato da Alex Trecarichi (Ci vogliamo bene) e Ivan Rossi (Limonare, Milioni di cose, Netflix, Lentiggini, Gelateria), ingegnere del suono che ha lavorato con artisti del calibro di Baustelle e Thegiornalisti. Dopo un tour instore di presentazione dell'EP , Mameli si esibisce, a luglio, in alcuni dei più importanti festival italiani come Collisioni Festival (Barolo), Indimenticabile Festival (Bologna), Home Festival (Venezia) e annuncia le date del suo primo headline show, organizzato da Vivo Concerti, che prenderà il via a dicembre. 

LINK

mercoledì 21 agosto 2019

News


SIMPLE MINDS
ESCE IL 4 OTTOBRE PER BMG
 "LIVE IN THE CITY OF ANGELS

L'ALBUM CHE CATTURA LA FORZA LIVE DELLA BAND
NEL RECENTE TOUR NORD AMERICANO




Il 4 ottobre BMG pubblicherà “LIVE IN THE CITY OF ANGELS”, un album che cattura i Simple Minds dal vivo nel loro tour più recente.

Dopo il successo del disco “Walk Between Worlds” del 2018 ("Il miglior album della band degli ultimi decenni". Album of the Week, Sunday Times), proseguendo nel loro percorso di rinascita, rafforzando al contempo la loro reputazione di grande live band, lo scorso autunno i Simple Minds si sono recati in Nord America per intraprendere il loro primo tour coast to coast in oltre due decenni. Con 31 città toccate, sia i critici sia i fan hanno concordato all'unanimità che è stato il tour statunitense di maggior successo fino ad oggi.

Facendo riferimento al loro primo album dal vivo, “Live In The City Of Lights” del 1987, questo nuovo lavoro dal vivo trova ancora una volta i Simple Minds, 30 anni dopo, scalare le vette di quei giorni vertiginosi, vendendo più biglietti anno dopo anno, mentre le nuove generazioni scoprono il il potere dal vivo della band.

I Simple Minds sono stati accolti da un'eccitazione negli Stati Uniti che non avevano sperimentato da metà degli anni '80, periodo in cui erano al culmine del loro successo. In nessun luogo questa passione è stata catturata meglio di una registrazione della loro esibizione all'Orpheum Theatre di Los Angeles il 24 ottobre 2018. 24 brani sono stati eseguiti quella sera. Glittering Prize è stato registrato presso The Fillmore, Miami Beach l'8 novembre 2018 e le tracce bonus sono state registrate in vari sound check e prove.

L'album che ne risulta, “LIVE IN THE CITY OF ANGELS”, è una raccolta di 40 canzoni, che abbraccia uno dei più diversi cataloghi di una carriera lunga 40 anni. L'abilità dal vivo dei Simple Minds, l'incredibile musicalità, guidata dall'eccezionale e iconico chitarrista della band Charlie Burchill, e dall'anima della voce del frontman Jim Kerr, offre un set che dimostra perché i Simple Minds sono ancora una band vitale e importante.

La set list include brani dall'album Empires and Dance fino all'ultimo Walk Between Worlds. A partire da The Signal e The Noise di quell'album, seguite da Waterfront, Love Song, Let There Be Love e Up On The Catwalk. L'album include gemme dal loro album New Gold Dream (81-82-83-84), Sons and Fascination, Sparkle In The Rain, il colosso del 1985 Don't You Forget About Me, così come Alive and Kicking and Sanctify Yourself presenti nel disco Once Upon a Time (album arrivato al n. 1 nel Regno Unito e nella top 10 negli Stati Uniti), fino alla Big Music del 2015 (che la rivista MOJO ha dichiarato "il loro miglior album in 30 anni") e Walk Between Worlds dell'anno scorso (un album dei 5 migliori nel Regno Unito) .


LIVE IN THE CITY OF ANGELS è una raccolta imperdibile per ogni fan dei Simple Minds che si rispetti e un perfetto promemoria del talento duraturo della band e del loro fascino dal vivo.

LIVE IN THE CITY OF ANGELS sarà disponibile su CD deluxe (4 CD in un libro con copertina rigida), 2xCD e vinile standard, download digitale e streaming. Il CD deluxe e i formati digitali conterranno 40 brani; il CD e il vinile standard conterranno 25 brani.


1. The Signal And The Noise
2. Waterfront 
3. Love Song
4. Let There Be Love
5. Up On The Catwalk
6. Sense Of Discovery 
7. Glittering Prize
8. Promised You A Miracle
9. The American
10. Hunter And The Hunted
11. Stand By Love
12. Dirty Old Town (Written by Ewan MacColl)
13. Themes For Great Cities
14. She’s A River
15. Walk Between Worlds 
16. Hypnotised
17. Someone Somewhere In Summertime
18. See The Lights
19. All The Things She Said
20. Dolphins
21. Don’t You (Forget About Me)
22. New Gold Dream (81-82-83-84)
23. Once Upon A Time
24. Alive And Kicking
25. Sanctify Yourself

BONUS TRACKS (DELUXE CD AND DIGITAL DOWNLOADS)
1. Book Of Brilliant Things
2. Let The Day Begin (Cover of The Call’s 1989 song, which Simple Minds first covered on Big Music)
3. Honest Town
4. Midnight Walking
5. Barrowland Star
6. Big Music
7. Blindfolded
8. Celebrate
9. In Dreams
10. I Travel
11. Speed Your Love To Me
12. Stars Will Lead The Way
13. Summer
14. The Cross (Written by Prince)
15. Big Sleep

Mentre compiono 40 anni, l'eredità di Simple Minds è qualcosa di cui essere orgogliosi e la loro storia continua ad evolversi.